Career Site, 4 trucchi che daranno una svolta al tuo modo di assumere

Ci siamo abituati alla distanza. I career days virtuali, i colloqui video e l’on-boarding da remoto sono diventati parte delle nostre nuove pratiche di assunzione. Questo ci ha portato a pensare in modo più olistico al recruiting virtuale e al suo ruolo nel recruitment marketing e nel software ATS dedicato. Attraverso questa evoluzione, è emersa la necessità di career site brandizzati e costruiti appositamente per attrarre e coinvolgere chi cerca lavoro.

Perché? I career website producono più assunzioni delle bacheche di annunci, forniscono più dettagli di LinkedIn e ti danno più controllo sui dati.
Ecco quattro facili trucchi che porteranno i tuoi career site a primeggiare.

4 upgrade fondamentali per i career website

  • Metti in luce i dipendenti attuali sul tuo career site e lascia che promuovano l’azienda con le loro stesse parole
  • Elenca vantaggi e benefici del lavorare nella tua azienda sul career site. Cogli l’occasione per parlare della tua cultura aziendale e dei tuoi valori
  • Aumenta il tuo posizionamento su Google includendo la possibilità di verificare i tempi di percorrenza per raggiungere le tue sedi anche se il tuo team sta lavorando da remoto per il momento
  • Facilita la ricerca di lavoro e migliora la qualità e la quantità dei tuoi candidati utilizzando un software ATS con capacità di “matching” candidato-offerta

Upgrade #1: dillo più forte con le testimonianze dei dipendenti

Puoi cantare le tue lodi tutto il giorno – ma avere qualcun altro che te le canti rimane uno dei modi più efficaci per convincere chi cerca lavoro.

In primo luogo, rivolgiti ai tuoi dipendenti più coinvolti. Spesso questi sono anche i tuoi migliori talenti, ma una forte performance sulla carta non equivale sempre a un adattamento positivo alla cultura aziendale. Si può essere bravissimi nel proprio lavoro e disconnessi dalla cultura. Troppi aspetti negativi possono superare quelli positivi. Cercate persone che lavorino bene con gli altri e contribuiscano all’ambiente che state cercando di costruire e mantenere.

In secondo luogo, cercate la varietà. Porre attenzione a fattori di diversità e inclusione è molto importante in questo periodo storico. Cercate persone all’interno dell’azienda che provengano da ambienti diversi e che abbiano una varietà di esperienze. La diversità si presenta sotto molte forme: usa i dipendenti attuali per promuovere un ambiente inclusivo e accogliente.

In terzo luogo, lascia che siano i dipendenti a parlare per te. Il tuo career site è di tua proprietà. Hai pieni poteri editoriali, a differenza di quando metti annunci su piattaforme anonime come Glassdoor. Chi cerca lavoro lo sa. Naturalmente, gli interessati alle tue offerte di lavoro saranno scettici se i tuoi dipendenti diranno cose poco spontanee e pilotate.
Sii autentico, fornisci ai tuoi dipendenti spunti per le loro testimonianze ma poi siediti, stai tranquillo e ascolta. Vi prometto che quello che sentirete sarà di gran lunga migliore e più genuino di qualsiasi argomento di conversazione che avreste potuto fornire.

Headshot of Implementation manager Karen Wang with her quote about her use of iCIMS recruiting tools

Upgrade #2: Evidenzia la cultura aziendale parlando di benefit e vantaggi

La gente lavora per fare soldi, ma i benefit aziendali sono quelli che fanno la differenza – stiamo parlando di pranzi gratuiti, biglietti per il cinema scontati, bar e riunioni aziendali.

Benefit come convenzioni sanitarie e assicurative sono fattori importanti nella mente di chi cerca lavoro. È molto più facile immaginarsi in un posto di lavoro a lungo termine quando ci si sente oggetto di un vero e proprio investimento.

Anche i vantaggi possono attrarre quando lo stipendio è un’incognita.

Per molti lavori, i candidati sanno più o meno cosa possono aspettarsi come compenso prima di fare domanda. Altrove, i range di stipendio sono comunicati in anticipo, ma i dettagli non vengono riportati fino alla fine del processo di selezione.

I vantaggi e i benefici sono variabili importanti e danno indizi significativi sulla vostra cultura aziendale e sui vostri valori. Chi cerca lavoro dà a questi aspetti la stessa importanza che attribuisce ai benefici personali tangibili e li usa per valutare i potenziali datori di lavoro.

Upgrade #3: Includi una ricerca di lavoro per sedi inserendo i tempi di percorrenza

Gli spostamenti da e per il lavoro sono ancora nella mente dei lavoratori, anche se la tua azienda lavora attualmente da remoto. La maggior parte delle persone si aspetta di tornare a lavorare in presenza prima o poi. I candidati sono molto più aperti all’incertezza se sanno cosa viene dopo.

Puoi evitare incidenti di percorso spiegando in cosa consiste il lavoro adesso e rendendo chiaro quali sono le aspettative per il futuro lavoro in ufficio una volta tornati alla normalità. Puoi farlo includendo un’opzione di ricerca per pendolari/personale fuori sede sul tuo career site.

Questo dà ai candidati un’idea di quanto sarà lontana la sede di lavoro e quanto tempo impiegheranno per arrivare in ufficio senza ricorrere a Google Maps. Se hai un’azienda con più sedi, i candidati ottengono l’ulteriore vantaggio di filtrare le offerte in base ai chilometri che sono disposti a fare per raggiungere il luogo di lavoro quotidianamente.

Parlando di Google, assicurati che ognuna delle tue posizioni aperte sia chiaramente etichettata come smart working o lavoro in presenza. Questa informazione, insieme ad altri criteri tra cui l’esperienza richiesta e la gamma di stipendi, migliora notevolmente il posizionamento delle tue offerte di lavoro nei risultati di ricerca di Google.

Upgrade #4: Abbina i candidati alle posizioni aperte

Le Job description non sempre forniscono una chiara immagine di che cosa sia esattamente il lavoro in questione. Sono utili, sì, ma a meno che un candidato non abbia molta familiarità con il tuo business, rischiano di confondere le idee.

La tecnologia di abbinamento candidato-offerta di lavoro (matching) rende la ricerca di lavoro più facile e può migliorare notevolmente la qualità e la quantità dei candidati. Tutto ciò che chi cerca lavoro deve fare è caricare il proprio curriculum e inserire la propria posizione (si può anche scegliere di fare ulteriori domande a scelta). Questo è tutto – la tecnologia di matching intelligente si occupa del resto.

I risultati sono restituiti in base a criteri come l’esperienza e le competenze. In particolar modo, l’algoritmo del matching candidato-offerta, individua le qualità che potrebbero non essere considerate sia dai recruiters che dai candidati stessi.

Segui queste semplici linee guida, basate su esempi di pagine lavora con noi vincenti, e il tuo career site diventerà super!

 

Clicca qui per scoprire come attrarre i migliori talenti grazie allo storytelling aziendale.

Video storytelling per talent attraction

Back to top

Receive the latest iCIMS thought leadership directly to your email.

Privacy Notice

Subscribe to the iCIMS blog today

Sign up

The latest from iCIMS

Explore categories