Perché l’ATS e il CRM sono così utili?

Il mondo HR è pieno di acronimi. Siamo i primi ad ammetterlo. Due acronimi che vengono spesso messi in correlazione sono ATS (Applicant Tracking System – sistema di monitoraggio delle candidature) e CRM (Candidate Relationship Management – software per la gestione delle relazioni con i candidati).

Utilizzando un ATS e un CRM, i recruiter hanno a disposizione strumenti efficaci che consentono loro di:

  • Ricoprire rapidamente le posizioni aperte
  • Pianificare le future esigenze di personale
  • Costruire e mantenere le relazioni con i talenti migliori

Prima di capire perché sia l’ATS che il CRM sono così indispensabili per massimizzare i tuoi sforzi di recruiting, diamo un’occhiata ai vantaggi e alle funzioni specifiche dei due sistemi.

Qual è la differenza fra un ATS e un CRM?

Un ATS (sistema di monitoraggio dei candidati) segue i candidati in ogni fase del processo di candidatura. Dal momento in cui un recruiter pubblica un annuncio di lavoro fino alla lettera d’offerta al candidato, l’ATS migliora l’intero processo di assunzione, sia per il candidato che presenta una domanda di lavoro, sia per il selezionatore che cerca il dipendente giusto.

Gli Applicant Tracking System moderni sono completamente automatizzati e gestiscono ogni fase del processo di recruiting, dalla pubblicazione delle offerte di lavoro alla pianificazione dei colloqui, dalla selezione dei candidati fino all’assunzione di nuovi dipendenti. In sostanza, un ATS semplifica il processo di assunzione aiutando a snellire le attività burocratiche e facilita l’interazione fra recruiter, manager HR e candidati, riunendo tutte le comunicazioni in un unico sistema. È uno strumento che, semplicemente, rende il flusso di lavoro più efficiente.

Anche il CRM (Customer Relationship Management – software di gestione delle relazioni con i candidati) aiuta a ridurre il time-to-fill, ma in un modo diverso. Come l’ATS, il CRM fornisce ai recruiter l’accesso ai profili migliori, tuttavia in questo caso il focus è sulla relazione e sull’orientamento dei candidati interni ed esterni all’interno del processo di selezione.

Un software di gestione delle relazioni con i candidati ti aiuta a rimanere in contatto con i candidati attuali e futuri attraverso campagne di marketing automatizzate, eventi di recruiting e portali legati ai temi dell’occupazione. È uno strumento di gestione delle relazioni che racchiude in un database tutti i dettagli di cui i recruiter hanno bisogno per gestire il processo di assunzione in modo strategico.

I motivi per cui sia l’ATS che il CRM sono necessari

Alcune aziende potrebbero pensare di aver bisogno di solo uno di questi strumenti. In realtà, i team HR che ragionano in modo lungimirante pianificano l’inserimento dei nuovi dipendenti con il supporto sia dell’ATS che del CRM.

I recruiter hanno bisogno degli strumenti adatti

Costruire comunità di talenti è un modo efficace per garantire un flusso costante di candidati disponibili. I recruiter generano interesse attraverso fiere dedicate al lavoro e coltivano le relazioni con campagne realizzate grazie al CRM. Quando arriva il momento dell’assunzione, le funzionalità aggiuntive dell’ATS aiutano a snellire il processo.

Offrono dati corretti

Senza i dati necessari, è quasi impossibile costruire solide pipeline di talenti. L’integrazione fra ATS e CRM consente di avere accesso a dati essenziali, quali:

  • Tasso di apertura dei messaggi per le posizioni cruciali
  • Tempo medio dalla pubblicazione dell’annuncio all’accettazione dell’offerta (time-to-fill)
  • Tasso di ripartizione fra i vari canali di sourcing
  • Competenze all’interno dei pool di talenti passivi

I dati provenienti dall’ATS e dal CRM informano le decisioni aziendali, forniscono le basi per stabilire gli obiettivi di carriera dei tuoi collaboratori e misurano il successo degli sforzi di recruiting. In breve, sono essenziali per costruire tutti i piani futuri dell’azienda.

Migliorano l’esperienza del candidato

L’aspetto forse più importante è che l’ATS e il CRM assicurano al candidato un’esperienza positiva. Questi sistemi fanno risparmiare tempo ai selezionatori e permettono ai candidati, sia attivi che passivi, di costruire un legame con la tua azienda. Grazie al potere della tecnologia, ora è più semplice entrare in contatto con i candidati e rispondere alle loro domande. Queste soluzioni software innovative ti offrono l’opportunità di dimostrare cura e attenzione per i tuoi talenti, in qualsiasi fase si trovino all’interno del processo di selezione.

Usa l’Applicant Tracking System e il software di Customer Relationship Management per battere la concorrenza

Per attrarre, coinvolgere e assumere i migliori talenti in circolazione, la prima impressione è quella che conta. Per questo, è fondamentale costruire relazioni con i tuoi candidati: distinguiti dalla massa e supera in astuzia la concorrenza utilizzando tutte le funzionalità che offrono l’ATS e il CRM per colpire positivamente i tuoi candidati fin da subito.

Scarica la nostra  Guida per coinvolgere i migliori talenti  per scoprire come aumentare i momenti di contatto ed interagire in modo autentico ed efficace con i tuoi futuri collaboratori.

Back to top

Receive the latest iCIMS thought leadership directly to your email.

Privacy Notice

Subscribe to the iCIMS blog today

Sign up

The latest from iCIMS

Explore categories